Edit
Placido Rizzotto (2000) - Plot Summary Poster

Plot

Showing all 3 items
Jump to:

Summaries

  • The real story of Placido Rizzotto, a trade union leader murdered by the mafia in Sicily in 1948

  • E' la sera del 10 marzo del 1948. Placido Rizzotto, segretario della Camera del Lavoro di Corleone, in Sicilia, è in casa con i genitori. Subito prima di cena esce di casa, assicurando che sarebbe tornato di lì a poco. Aveva 33 anni e 70 giorni. Non tornò più. Scomparve nel nulla. Il film racconta la storia di un combattente per i diritti dei contadini siciliani e dei lavoratori tutti in una cittadina, Corleone, diventata in seguito la capitale della mafia. Per uno strano caso del destino, intorno alla sua scomparsa (il suo corpo fu gettato dai sicari in un fosso irrangiungibile dagli inquirenti) vi fu il convergere di personalità diventate di rilievo nella storia dell'Italia dei nostri anni. Il capitano dei carabinieri, Carlo Alberto Dalla Chiesa, che fece le indagini e arrestò gli assassini di Rizzotto; lo studente universitario, Pio La Torre, che sostituì Rizzotto nelle lotte sindacali (e fu ucciso a sua volta dalla mafia) ; Luciano Liggio (l'assassino), il futuro padrino della mafia.

  • The making of a folk legend and hero. The true story of Sicilian trade union organizer Placido Rizzotto's struggle against Mafia corruption and control of the unions, appropriation of land, and exploitation of peasant workers during the early days of the Corleonese Mafia in the late 1940s.


Synopsis

  • It looks like we don't have a Synopsis for this title yet.
    Be the first to contribute! Just click the "Edit page" button at the bottom of the page or learn more in the Synopsis submission guide.

See also

Taglines | Synopsis | Plot Keywords | Parents Guide

Contribute to This Page


Recently Viewed