1 June 2012 11:05 AM, PDT | ScreenWeek.it | See recent ScreenWeek.it news »

Le riprese aggiuntive sono ormai diventate una prassi a Hollywood, almeno per i blockbuster. Inizialmente si ricorreva a queste riprese quando era necessario fare dei piccoli ritocchi alla pellicola, ma negli ultimi anni è capitato sempre più spesso che gli studio pianifichino, una o due settimane di riprese aggiuntive, per cambiare il finale, o aggiungere delle nuove scene nel film. In questa categoria ricadono pellicole di successo come Avatar, The Avengers, Harry Potter e i doni della morte – Parte 2, L’alba del pianeta delle scimmie, ma anche flop come John Carter, La cosa o Red Tails. Anche film di prossima uscita come Breaking Dawn e The Amazing Spider-Man hanno avuto delle riprese aggiuntive per ritoccare e/o cambiare alcune scene.

Bensì dunque si tratti ormai di una pratica quasi consolidata, normalmente l’annuncio delle riprese aggiuntive non è mai ben visto nel settore, specie quando un film ha subito dei ritardi, »

- Marlen Vazzoler

Report a problem



Similar News Items

Brad Pitt
J.J. Abrams
Star Trek (2009)


IMDb.com, Inc. takes no responsibility for the content or accuracy of the above news articles, Tweets, or blog posts. This content is published for the entertainment of our users only. The news articles, Tweets, and blog posts do not represent IMDb's opinions nor can we guarantee that the reporting therein is completely factual. Please visit the source responsible for the item in question to report any concerns you may have regarding content or accuracy.

See our NewsDesk partners