10 January 2012 10:46 AM, PST | indie-eye.it | See recent indie-eye.it news »

Kim Novak si è lasciata sfuggire forse delle parole troppo forti nel riferirsi all’utilizzo che Michel Hazanavicius avrebbe fatto della musica di Bernard Hermann nel suo recente The Artist. Per l’attrice Americana, secondo quello che è riportato da una decina di testate statunitensi, l’uso del love theme di Vertigo usato da Hazanavicius è un vero e proprio stupro (testualmente) e ha aggiunto: “credo che l’integrità dell’opera di un autore non debba essere violata; Hazanavicius sfrutta la musica di Hermann per riprourre quei sentimenti provati dallo spettatore durante la visione di un film di Hitchcock, questa è una truffa”. Da parte sua, il regista francese avrebbe risposto con una maggiore classe, dichiarandosi onorato di aver avuto l’opportunità di poter inserire la musica di Hermann nel suo film, come del resto hanno fatto decine di altri registi, e sentendosi dispiaciuto per la reazione della Novak.

 

© 2012, Indie eye Straneillusioni. »

- Redazione IE Cinema

Report a problem



Similar News Items

The Artist (2011/I)
Michel Hazanavicius
Vertigo (1958)


IMDb.com, Inc. takes no responsibility for the content or accuracy of the above news articles, Tweets, or blog posts. This content is published for the entertainment of our users only. The news articles, Tweets, and blog posts do not represent IMDb's opinions nor can we guarantee that the reporting therein is completely factual. Please visit the source responsible for the item in question to report any concerns you may have regarding content or accuracy.

See our NewsDesk partners